Dimagrire mangiando grazie alle ricette cucina light

Molto spesso a pranzo ed a cena si mangia poco, pochissimo, per la paura di ingrassare o per il rischio di mettere altri chili rispetto a quelli che già si hanno in più. Ma in realtà molto spesso la quantità non è il problema legato all’assunzione del cibo, ma il modo con cui questo viene prima cucinato e poi condito. Per esempio, la cottura al forno è da preferire sempre alla frittura, ed a sua volta la cottura alla piastra e la bollitura sono ancora meglio. In più, se le ricette sono davvero light, ovverosia con condimenti che sono a basso quantitativo di grassi, allora è possibile mangiare bene ed alzarsi da tavola sempre sazi senza rinunciare a nulla, neanche ai dolci!

Per esempio, tra i tanti cibi light ed ipocalorici ci sono infatti i dolci, ed in particolare i biscotti che si possono preparare senza le uova e senza il burro, così come si può sostituire il classico secondo piatto con le polpette di lenticchie, con il pesce spada al vapore, oppure con una bella insalata abbondante di cereali. Per quel che riguarda invece i contorni a base di verdure si può mangiare a sazietà, per esempio, l’insalata mista così come per cena è ottimo, anche come piatto unico, un mix di verdure al cartoccio.

Nel periodo invernale, tra l’altro, proprio le verdure sono i migliori alleati per la preparazione di ricette cucina light gustose e sazianti dalle creme e passando per le zuppe, le minestre, gli sformati, i polpettoni e gli hamburger vegetariani. Con le ricette cucina light, inoltre, si possono inserire nella dieta pure i dolci andandoli a preparare, per esempio, utilizzando solo il latte di soia e la panna vegetale, quindi con ingredienti vegani rispetto a quelli classici che presentano, invece, un contenuto calorico decisamente più elevato.

Related Posts

About The Author

Add Comment