Esercizio fisico senza praticarlo, una pillola per le persone con bassa mobilità

Negli Stati Uniti i ricercatori della Augusta University, ed in particolare quelli del VBC, il Vascular Biology Center, stanno studiando la possibilità di sostituire con una pillola gli effetti benefici derivanti dall’esercizio fisico.

Si tratterebbe, in particolare, di un trattamento indicato per tutte quelle persone che non possono fare esercizio fisico a causa della bassa mobilità partendo dagli anziani e fino ad arrivare alle persone obese.

La cosiddetta pillola dell’esercizio fisico permetterebbe di far aumentare la massa muscolare attraverso l’inibizione della produzione di una particolare proteina. Trattasi, nello specifico, della miostatina che, in base a ricerche svolte in passato, sarebbe in grado di inibire la crescita muscolo-scheletrica. Non a caso proprio nelle persone obese questa proteina viene prodotta nell’organismo in quantità anomale.

Per la messa a punto di una possibile pillola, in grado di sostituire l’esercizio fisico, siamo comunque solo nella fase sperimentale visto che i ricercatori della Augusta University hanno ottenuto al riguardo dei risultati incoraggianti, per ora, solo su test effettuati sui topi.

Related Posts

About The Author

Add Comment