Regime alimentare equilibrato tra scelta cibi e scarse conoscenze in ambito nutrizionale

Gli italiani rispetto al passato se la cavano meglio, per quel che riguarda il regime alimentare sano ed equilibrato, nella scelta dei cibi, ma nello stesso tempo ci sono ancora carenze per quel che riguarda il bagaglio culturale, ovverosia le conoscenze in ambito nutrizionale.

Questo è quanto emerso, in accordo con quanto riportato da LaStampa.it, da un’indagine che è stata condotta dall’Osservatorio Nestlè insieme alla Fondazione ADI – Associazione Italiana Dietetica e Nutrizione Clinica.

In particolare, gli italiani rispetto al passato sono più propensi a mangiare poco e spesso, seguendo la regola dei cinque pasti al giorno, ma nello stesso tempo sono state riscontrate carenze informative, unitamente a certezze sbagliate, in tanti ambiti legati all’alimentazione ed alla nutrizione, dal tema del latte materno alle allergie ed intolleranze alimentari, e passando per scelte a tavola sbagliate come, ad esempio, il rinunciare al glutine e/o ai latticini pur non avendo in realtà sviluppato alcun tipo di intolleranza.

Related Posts

About The Author

Add Comment